Trattate i miei articoli come ispirazione. Pensate a come i miei suggerimenti potrebbero funzionare nel vostro contesto. Il mercato dell'artigianato è molto ampio. Le mie osservazioni sono generalizzate e non saranno necessariamente vere in ogni caso.

L'artigianato è una grande industria che merita il titolo di marche premium nella maggior parte dei casi. Perché? Perché sono unico (a condizione che si combinino e si realizzino davvero i progetti e non si copi ciò che è già molto sul mercato), fatto a mano, da buoni materiali (grande come se seguisse ancora il trend ecologico) e che riflette la vostra creatività e le vostre emozioni. Finché ci si sforza davvero di creare qualcosa di unico o di nicchia, si ha certamente il potenziale fin dall'inizio (!) per un marchio premium.

Guardiamo per un momento i marchi premium del mondo e un po' la teoria dei beni di lusso. I beni di lusso sono quelli che la gente comprerà ancora più volentieri se il prezzo è più alto. Questo, a sua volta, deriva da aspetti psicologici - vogliamo vantarci non di avere una macchina, ma di quale marca, e quanto abbiamo speso per essa. I soldi spesi riflettono la nostra autostima. Perché un'auto del genere non dovrebbe essere usata per spostarsi - soddisfacendo il nostro bisogno fondamentale legato ad esso - ma per promuovere noi stessi tra gli amici 😀 Possiamo anche comprare una borsa ordinaria in un supermercato, ma se la compriamo da Louis Vuitton, sarà qualcosa ? Diamo valore a noi stessi e vogliamo mostrarlo a tutti quelli che ci circondano.

E non voglio dilungarmi sul fatto che sia buono o meno - ognuno ha le sue passioni, per le quali è disposto a spendere la maggior parte o addirittura tutti i suoi soldi ? Se hanno quei soldi, perché non farlo 😉 E questo è davvero un cliente che cercherai di conquistare! Quindi ti incoraggio a trovare nicchie che saranno in grado di pagare di più per il tuo pezzo unico, apprezzando la tua creatività e il tuo lavoro, o pensando alle questioni ambientali!

Per creare un'immagine coerente del vostro marchio premium, dobbiamo ricordare alcune cose:

  1. Il prodotto deve avere valori specifici (valori unici) per il cliente - l'artigianato stesso è naturalmente un bene, ma potrebbe non essere sufficiente per sfondare. Bisogna anche tenere conto dell'artigianato, dei materiali, dell'idea, del design, dell'unicità che deriva, ad esempio, dal fatto che si crea solo individualmente ecc.
  2. Bisogna curare non solo il prodotto, ma anche la sua presentazione sotto forma di foto o descrizioni. E non parlo subito di una macchina fotografica professionale o di un'illuminazione. In ogni caso, soluzioni semplici sotto forma di lightbox sono già disponibili ad un prezzo accessibile. Sappiamo tutti che una buona foto è essenziale perché i clienti acquistano visivamente. Patrycja ne ha scritto in questo articolo. Nel promuovere il vostro marchio premium, dovreste anche mostrare attraverso le vostre foto che vi avvicinate ad esso in modo professionale e che ogni elemento del vostro marchio è coerente.
  3. I testi dovrebbero essere riflessivi e incoraggianti da acquistare, sottolineandone le qualità uniche. Per non parlare di refusi, errori o caratteri. Riuscite a immaginare un marchio premium famoso che si permetta di essere caotico nel suo contenuto? Ha scritto le condizioni di vendita sul campo per la descrizione del prodotto? O ha inondato il testo dove si aspetta un breve riassunto o risposte alle sue domande? Beh, non proprio. A proposito di comunicazione ho già scritto qui se vuoi saperne di più.
  4. I prezzi devono essere coerenti con la visione di un marchio premium (altrimenti qualcuno potrebbe pensare che importiate prodotti dalla Cina e li vendiate in Europa). Naturalmente, dovreste anche tener conto di quanta concorrenza avete e in che misura i valori unici convinceranno il cliente ad acquistare. Ho già discusso la questione del prezzo dei miei prodotti in questo articolo. Ricordate, tuttavia, che il mercato verificherà al meglio la vostra proposta. Anche a condizione che raggiungiate la vostra nicchia attraverso i canali giusti. Ho già scritto sulla definizione delle vostre nicchie in questo articolo e sui clienti in questo.
  5. Creare un'immagine di marca anche sui social media (purtroppo, se non ci sei, non esisti...). Se non avete ancora i vostri marchi su Facebook o Instagram, iniziate a farlo. Non preoccupatevi di non avere ancora dei seguaci! Invitate i vostri amici, condividete con il nostro gruppo europeo Handmade Crafters, aggiungete degli hashtag per farvi trovare ? Tutto deve essere fatto, basta iniziare ?

Grazie per aver letto e a presto sul nostro gruppo!

Aga

Informazioni importanti:
Ti piace quello che creo qui? Questo è il mio contenuto gratuito e apprezzo se lasci un commento, segui i miei social media e dammi qualche pollice in su per continuare a scrivere! 😊 passa la notizia ad altre persone che potrebbero trarne beneficio!

Se vuoi essere aggiornato quando pubblico nuovi articoli - unisciti alla newsletter. Non faccio spam, scrivo solo quando ho qualcosa di prezioso da condividere 😊

Se ti piace quello che creo, sei nella fase di creazione del tuo marchio e stai cercando un condensato di conoscenze su come prepararti, ti consiglio il mio eBook - in punti, problema per problema, soluzione dopo soluzione 😊

Vuoi far parte della nostra comunità HandieU - unisciti a noi nel gruppo, , suggerire argomenti che potrei discutere 😊

E quando sarete pronti a vendere in Europa - fare domanda a HandieU!

Articoli correlati:

Categorie:

Nessuna risposta ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie di articoli
Prodotti