Trattate i miei articoli come ispirazione. Pensate a come i miei suggerimenti potrebbero funzionare nel vostro contesto. Il mercato dell'artigianato è molto ampio. Le mie osservazioni sono generalizzate e non saranno necessariamente vere in ogni caso.

Quali problemi avete sui social media?

Ritorno su un argomento di uno dei miei webinar, cioè i Social Media. Ho fatto questo webinar in riferimento ad uno dei miei post sul gruppo, in cui vi ho chiesto quali problemi state affrontando sui Social Media.

Le risposte comprendevano questioni come:

  • Ci vuole molto tempo per preparare buone foto, contenuti e pubblicarli
  • Aprire un nuovo conto richiede tempo per crescere e vendere
  • Mancanza di idee per il coinvolgimento della comunità, per distinguersi
  • Condividi le tue idee mentre la concorrenza ci sta copiando

Come funziona con i social media? - Un po' di background.

Oggi vorrei trattare l'argomento di distinguersi dalla folla. Ma naturalmente, tutto dipende dal marchio che si vuole creare, e ho scritto qualcosa in proposito nell'articolo sulla creazione del marchio Premium e su quanto si vuole provare qualcosa "fuori dagli schemi".

E così, dalle mie osservazioni, sembra che i marchi che hanno optato per soluzioni straordinarie di solito se la sono cavata meglio degli altri. Altri hanno cominciato a seguirli, ma avevano già una posizione consolidata sul mercato.

Diamo un'occhiata alla storia dei Social Media. In primo luogo, tutti si sono adattati gradualmente a Facebook (forse ignorando i tempi dei Social Media precedenti, come MySpace, che a quei tempi serviva proprio a creare contatti, non a vendere). Scoprendo le sue opportunità di vendita, poi utilizzando le sue opzioni aggiuntive di gruppo e gli annunci a pagamento, vedendo gli effetti, sono apparse più persone e imprese che utilizzano questo mezzo. Questo è stato seguito da una formazione di marketing di massa su Facebook, e quando il mercato ha cominciato a saturarsi, sono apparse altre opzioni di vendita interessanti - su Instagram o Pinterest. Così, le imprese, soprattutto quelle legate alla vendita di beni, si unirono ad altri canali, esplorandoli e creando "best practices". Tuttavia, anche qui il mercato si satura, e il finale è tale che diventa sempre più difficile sfondarlo.

Cosa si può fare per sfondare la concorrenza sul mercato dell'artigianato? - Poche tattiche.

1. Prova uno stile diverso.

Sarà direttamente collegato alla visione del nostro marchio, quindi bisogna anche considerare se il rebranding del nostro marchio sarà vantaggioso e come influenzerà i nostri clienti esistenti (sempre che abbiamo clienti regolari). Il rebranding non deve essere associato al cambiamento del logo stesso, ma al cambiamento dei suoi valori principali o delle caratteristiche distintive. Spesso è accompagnato da un cambiamento visivo, perché stiamo introducendo qualcosa di nuovo e vogliamo marcare il "nuovo capitolo" in un modo che incastrerà i nostri clienti nella loro testa.

Le persone rispondono maggiormente alle informazioni che evocano in loro emozioni specifiche - paura, compassione o risate. Dato che le prime due cadono fuori dal business dell'artigianato, c'è ancora un'ultima opzione. Quindi, un tale cambiamento di stile può essere, per esempio, introdurre un approccio più divertente nella nostra comunicazione. A me personalmente piace molto, e le statistiche confermano che i contenuti divertenti sui social media ricevono più reazioni e riconoscimento delle informazioni o delle foto "rigide".

2. Vai sui social media dove non c'è tanto artigianato!

Un'altra cosa è la scelta dei social media. Ovunque, 3 social media sono citati come base - Facebook, Instagram e Pinterest. Recentemente, molte persone si sono unite a TikTok, ma anche lì comincia a esserci una folla. Purtroppo, pochi "osano" ancora i social network come LinkedIn o Twitter, e penso che ci sia molto potenziale lì, perché i tuoi potenziali clienti sono lì!

Quindi cominciamo dall'inizio, con il nostro cliente ideale, di cui abbiamo parlato in uno degli articoli precedenti. Di solito si descrivono tali persone come più ricche, perché finalmente possono permettersi i prezzi dell'artigianato che non sono paragonabili allo shopping di massa. Pertanto, queste persone probabilmente occupano posizioni più elevate o sono loro stessi imprenditori. Quindi consideriamo quanti di loro siedono sui social media "improduttivi", e quanti saranno su quelli legati alla loro carriera o allo sviluppo degli affari?

Ci sono diverse imprese artigianali in entrambi i canali che ho menzionato, e cosa? - è lì che hanno le maggiori vendite! Mostrarsi dal lato della persona che gestisce un'attività, pubblicando contenuti relativi ad essa, o twittando i tuoi pensieri o lavori quotidiani può essere un grande elemento distintivo per te. Su questi canali, non tanto, e grazie a questo, attira l'attenzione dei destinatari - i tuoi potenziali clienti!

3. Rivolgersi a un pubblico diverso

Vale la pena considerare se a volte puntare su una nicchia diversa dei nostri prodotti non sia un buon trattamento. Ripensare se davvero arriviamo alle persone a cui ci rivolgiamo, ma ne ho già parlato in articoli precedenti. Ci sono molte nicchie e tendenze interessanti che vale la pena considerare. Ho preparato una lista di mercati potenziali e l'ho aggiunta al mio eBook in cui ho descritto passo dopo passo, o meglio problema dopo problema, come preparare il tuo business artigianale.

Inoltre, vorrei attirare la vostra attenzione sul crescente mercato delle criptovalute e sulle persone che si sono arricchite su di esso recentemente. Mi occupo anche di questo argomento e osservo ciò che sta accadendo, ma gli dedicherò un articolo a parte. Penso che potenzialmente avrete dei clienti anche lì. E queste persone sono principalmente su Twitter

4. Fare partenariati

Forse penserete che siete un'impresa troppo piccola, che avete appena iniziato e che non è il momento giusto? Al contrario! I Mali, proprio perché sono piccoli, hanno un grande potere - se uniscono le loro forze con altri principianti. Dopo tutto, non stiamo parlando di una partnership con una grande azienda subito! Cominciate a pensare con cosa il vostro prodotto è complementare. Supponiamo che tu stia facendo vestiti per bambini. Quindi, puoi "fraternizzare" con qualcuno che fa giocattoli, decorazioni per le stanze dei bambini, fotografi, ecc. In ognuno di questi mercati ci sono molte imprese start-up e tu puoi metterle in mostra! Anche se non avete gamme enormi, aggiunge a tutti sia "punti per la professionalità" che lo scambio di questi clienti - e abbiamo un "win-win" 😊

Spero di avervi dato qualche ispirazione su cui riflettere. Fatemi sapere cosa state già facendo per distinguervi e se avete implementato qualcuna delle strategie!

Ci vediamo nel gruppo e buona giornata!

Aga

Informazioni importanti:

Ti piace quello che creo qui? Questo è il mio contenuto gratuito e apprezzo se lasci un commento, segui i miei social media e dammi qualche pollice in su per continuare a scrivere! 😊

Se vuoi essere aggiornato quando pubblico nuovi articoli - unisciti alla newsletter. Non faccio spam, scrivo solo quando ho qualcosa di prezioso da condividere 😊

Se ti piace quello che creo, sei nella fase di creazione del tuo marchio e stai cercando un condensato di conoscenze su come prepararti, ti consiglio il mio eBook - in punti, problema per problema, soluzione dopo soluzione 😊

Vuoi far parte della nostra comunità HandieU - unisciti a noi nel gruppo, e quando siete pronti a vendere in Europa - fare domanda a HandieU!

Articoli correlati:

Nessuna risposta ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie di articoli
Prodotti